News

27 gen2020

STORIES: EDICOLA QUISCO

A MILANO, L’EDICOLA ITINERANTE SU APE CLASSIC

Milano, gennaio 2020 - L’annuncio il 17 dicembre 2019 via facebook: “Nasce oggi l’edicola Quisco… ed è un'edicola mobile, su ruote! L'edicola mobile, che da oggi vedrete spostarsi in giro per Milano, su tappe prestabilite come una linea del tram, è un format sperimentale, ideato – da Andrea Carbini (imprenditore milanese, già manager del settore editoriale, affiancato da Angelo Galbiati) per affiancare le edicole fisse e supportarle in modo attivo, intercettando la domanda del pubblico nei luoghi di maggior passaggio, là dove non ci sono più chioschi. Un esperimento per aiutare la stampa e il mondo delle edicole, offrendo nello stesso tempo servizi e attenzione ai clienti in città!”.

Esperimento riuscito, firmato da Edicole Quisco (progetto nato nel 2017 a cura di Carbini e Galbiati): nel giro di poche settimane dal lancio, l’edicola itinerante – su base Ape Classic – è una realtà già apprezzata dai milanesi (con vasta eco su giornali e riviste e in vari programmi tv). Con la sua linea inconfondibile e il look simpatico l’Ape Classic – qui in allestimento furgonato vintage, livrea bianca e tettuccio e copri-ruote di colore giallo - sorprende ed attrae il pubblico. “L’edicola mobile … oltre a vendere quotidiani, riviste e altro… è anche un punto di ritrovo dove ascoltiamo i pareri delle persone, raccogliamo i loro suggerimenti sugli isolati e le zone sfornite di chioschi e in cui vorrebbero una fermata dell'edicola. Se l'avvistate in zona, avvicinatevi per curiosare e raccontarci cosa vorreste dall'edicola del vostro quartiere. Abbiamo ideato questo format sperimentale anche per dare ascolto alle esigenze degli abitanti”, si legge sulla pagina fb di edicola Quisco (dallo spagnolo quiosco, significa “chiosco”).

Un servizio utile, considerando la crisi del settore editoriale, in particolare della carta stampata, con drastica riduzione delle edicole in Italia: attualmente sono oltre 15 mila, 750 in meno rispetto a due anni fa, mentre nel 2001 erano ben 36 mila (dati del quotidiano La Repubblica). Solo a Milano, ha riferito Andrea Carbini ai giornali, ne chiudono 30 l’anno.

L’idea di portare giornali e riviste on the road andando incontro alle esigenze dei cittadini si è rivelata brillante. Come la scelta del veicolo, l’infaticabile e risparmioso Ape Piaggio, gran “trasformista” grazie agli allestimenti speciali, sempre più protagonista del commercio itinerante e dello street food.

 

(Fonte: Wide Piaggio Group Magazine https://wide.piaggiogroup.com/articles/markets/a-milano-edicola-itinerante-su-ape-classic/index.html)


Tutte le news