News

04 mag2017

EuroApe 2017: Un grande successo!

TRE GIORNI DI DIVERTIMENTO PER EUROAPE 2017, CHE SI è TENUTO PRESSO VILLA MANIN A CODROIPO (UDINE). MOLTI GIOVANI TRA I PARTECIPANTI

L’Ape, il veicolo a tre ruote che percorre instancabilmente le strade di tutto il mondo da 70 anni trasportando qualsiasi tipo di merce, è stato il protagonista di EuroApe 2017. L’evento, giunto alla sua decima edizione, è il più grande raduno europeo dedicato al veicolo che è sempre stato al passo con i tempi, diventando anche un oggetto di culto tra i collezionisti.
Per tre giorni (8-10 Aprile 2017), Ape è stata una vivace presenza nelle strade di Codroipo (Udine) con lo splendido sfondo di Villa Manin e più di 200 “Apisti”, arrivati da ogni parte d’Italia, ma anche di Germania e Austria. Organizzato dall’Ape Club d’Italia in collaborazione con Piaggio Veicoli Commerciali (e con il patrocinio del Comune di Codroipo), l’evento ha visto un lungo corteo di 120 Ape che hanno percorso più di 100 chilometri: durante il primo giorno i partecipanti sono giunti a San Daniele del Friuli, mentre il giorno successivo hanno attraversato il centro di Codroipo fino al Museo delle Carrozze. Durante il raduno i partecipanti hanno anche potuto effettuare assaggi di vino e di cibo locali, oltre a partecipare a serate conviviali e premiazioni.
Altre iniziative di successo sono state il corso Ape Guida Sicura e l’Ape Test Drive, in una apposite area fuori da Villa Manin, dove tre classi delle scuole superiori di Codroipo hanno preso parte ad una lezione teorica e pratica di guida sicura a bordo di un Ape 50 Cross. Circa 70 studenti tra i 14 e i 17 anni, hanno potuto cimentarsi alla guida del veicolo.
Anche l’esibizione delle Ape Proto, Ape allestite con motori da corsa fino a 1000cc, ha riscosso un grande successo tra il pubblico.
Lunedi 10 Aprile, a conclusione della manifestazione, è stata organizzata una visita esclusiva presso la sede delle Frecce Tricolori, la squadra acrobatica dell’Aeronautica Militare, presso l’aeroporto di Rivolto. Gli Apisti hanno potuto assistere anche ad un allenamento svoltosi nei cieli del Friuli.
I partecipanti all’EuroApe hanno avuto l’opportunità di ammirare numerosi modelli di Ape, inclusi alcuni molto rari. Il veicolo più anziano è stato un Ape A15 del 1950 ottimamente conservato, mentre il partecipante più giovane è stato un elegante Ape Calessino Highline. Il gruppo più numeroso è stato ancora una volta quello dell’Ape Club Pantianicco (Udine), ormai veterano del raduno. Oltre a loro era presente una delegazione del Vespa 400 Club (la microcar di Piaggio che ha celebrato il suo 60° anniversario) e del Ciao Club, dedicato al celebre veicolo a due ruote uscito sul mercato 50 anni fa.
Nel 2018 sarà celebrato il decimo anniversario dell’EuroApe. Il primo raduno infatti si è tenuto nel 2008 a Pontedera (Pisa), dove l’Ape è nato 70 anni fa da una «costola» della leggendaria Vespa.


Tutte le news